Home Informazioni pratiche Passeggeri: un’assistente di volo rivela le sue 3 nazionalità preferite

Passeggeri: un’assistente di volo rivela le sue 3 nazionalità preferite

440
0

Nel corso del loro lavoro, le assistenti di volo e gli steward interagiscono con diversi tipi di viaggiatori. In cambio, non vengono trattati allo stesso modo in ogni parte del mondo e da tutti i passeggeri.

L’atteggiamento e il comportamento dei passeggeri nei confronti del personale di bordo delle compagnie aeree variano da un luogo all’altro e da un paese all’altro. Dopo dieci anni di esperienza in questo campo, un’assistente di volo rivela le sue preferenze tra i passeggeri.

« Ecco le tre nazionalità di passeggeri che amo avere sui miei voli »

In un articolo pubblicato giovedì 30 novembre sul The Sun Travel, rivela che ci sono in particolare tre nazionalità di passeggeri che ama avere e servire sull’aereo. « Direi che gli Americani, i Tedeschi e i passeggeri dell’Estremo Oriente sono generalmente i migliori», afferma.

Leggi anche :  Viaggio in aereo: attenzione a questo errore durante l'imbarco

Può sembrare come una generalizzazione eccessiva, ma dal suo punto di vista, più spesso, questi passeggeri sono educati e sono quelli che rispettano di più il personale di bordo.

« Apprezzano spesso ciò che facciamo, sono più che felici di ascoltarci e capiscono che siamo lì per prendersi cura di loro e garantire la loro sicurezza», afferma l’assistente di volo.

I passeggeri americani, in particolare, sono anche i più generosi, « ci offrono regolarmente regali e talvolta anche mance se siamo molto attenti», aggiunge.

I tedeschi, invece, sono estremamente amichevoli, secondo la sua esperienza, « e sono tra quelli che hanno meno voglia di fare festa a bordo dell’aereo».

Spiega che questi viaggiatori vogliono semplicemente raggiungere la loro destinazione e sono disposti ad ascoltarci e a seguire le nostre indicazioni, senza fare troppi problemi.

Leggi anche :  Viaggio: le 5 destinazioni più alla moda tra i giovani nel 2024

« La nostra principale missione è garantire la sicurezza, non preparare bevande»

I passeggeri dell’Estremo Oriente, invece, sono spesso i passeggeri più sonnolenti. « Sono felici di spegnere le loro luci, mettere le coperte e dormire per tutto il volo».

Parlando poi a tutti i viaggiatori aerei, l’assistente di volo indica che per essere un passeggero piacevole, bisogna essere attenti alle istruzioni di sicurezza, non chiedere continuamente cose e capire i limiti del personale di bordo.

Inoltre, ricorda che la principale missione dei membri dell’equipaggio di cabina è garantire la sicurezza, e non preparare bevande o cene, « cosa che alcune persone sembrano dimenticare, per quanto incredibile possa sembrare».

4.5/5 - (4 votes)

Come giovane media indipendente, Aviomedia ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News