Home Notizie Spettacolare: un A380 atterra fuori dalla zona di contatto delle ruote (Video)

Spettacolare: un A380 atterra fuori dalla zona di contatto delle ruote (Video)

849
0

La zona di contatto delle ruote su una pista di atterraggio è l'obiettivo primario di ogni pilota durante un avvicinamento finale. Se l'aereo non riesce a toccare questa sezione, le procedure di atterraggio e frenata diventano estremamente complesse.

Tecnicamente, la zona di contatto delle ruote è identificata come la parte della pista che si trova oltre la soglia, dove gli aerei entrano in contatto con il terreno. È segnata da coppie di strisce poste simmetricamente su entrambi i lati dell'asse della pista.

Un maestoso manca la zona di contatto delle ruote durante l'atterraggio

Il numero di coppie dipende dalla lunghezza della pista. Ad esempio, le piste di lunghezza inferiore a 900 m sono segnate da una coppia e quelle di 2 400 m o più sono segnate da sei coppie.

Durante un atterraggio, se l'aereo supera questa zona, destinata a entrare in contatto con la pista, la manovra può diventare molto pericolosa. Il pilota non ha abbastanza spazio per riuscire a fermare l'aereo in tempo.

Leggi anche :  Avion: Una scena divertente tra una passeggera e uno steward è stata filmata

Nella maggior parte dei casi, il pilota deve riaprire i gas e interrompere il suo avvicinamento. Dopo uno o più giri di pista, avvia un nuovo approccio più sicuro. Ma in altri casi, il pilota potrebbe continuare il suo avvicinamento, nonostante sia piuttosto rischioso.

Questo è ciò che è accaduto durante l'atterraggio di questo Airbus A380 della Airlines su una delle piste dell'aeroporto di Sydney in . Nel video registrato da uno spotter e recentemente condiviso su , si nota che l'aereo ha chiaramente mancato la zona di contatto delle ruote.

Il pilota dell'A380 continua il suo avvicinamento e riesce a atterrare in sicurezza

L'approccio finale dell'enorme aereo era leggermente destabilizzato dal vento. Tuttavia, le raffiche non erano abbastanza forti, ma sono state sufficienti per disturbare la fase dell'arrotondamento. Questa è la fase in cui tecnicamente l'aereo passa dal volo al suolo.

Leggi anche :  Viaggi: ecco il passaporto più potente d'Europa

L'Airbus A380 non ha tardato a raggiungere la pista, ma il pilota sembrava non riuscire a atterrare. Ha infatti sorvolato una vasta parte della pista, superando ampiamente la zona di contatto delle ruote. Ogni volta che tentava di posare il suo aereo, questo si inclinava su un lato.

Dopo aver sorvolato una grande parte della pista, senza riuscire a atterrare, e proprio quando ci si aspettava che il pilota interrompesse il suo atterraggio, ha eseguito uno spettacolare tocco delle ruote all'ultimo minuto.

Nonostante tutte le difficoltà, il comandante di bordo del gigante dell'aria è riuscito a realizzare il suo obiettivo e ad atterrare senza problemi. Non appena ha toccato il suolo, ha immediatamente avviato il processo di frenata per riuscire a fermare l'aereo nel posto giusto all'altro capo della pista.

4.4/5 - (9 votes)

Come giovane media indipendente, Aviomedia ha bisogno del vostro aiuto. Sosteneteci seguendoci e segnalandoci su Google News. Grazie per il vostro sostegno!

Seguici su Google News